22 aprile 2014

In Valle d'#Aosta arriva #Confabitare


È nata anche in Valle d’Aosta Confabitare, una realtà a tutela della proprietà immobiliare, federata all’associazione nazionale, già presente in 64 province italiane. Confabitare riunisce tutti coloro che vogliono venga tutelato il diritto di proprietà nella piena valorizzazione della funzione sociale che a questa viene attribuita.

Ricopre la carica di Presidente di Confabitare Valle d’Aosta Fabio de Marco, di professione dottore commercialista, inoltre nel direttivo si segnala, tra gli altri, la presenza di Mirella Cena, ex dirigente di ente pubblico e dell’Avvocato Giusy Fiacco del foro di Milano.

«Confabitare – spiega de Marco – offre una serie di servizi agli associati, legati alla gestione della proprietà immobiliare, garantendo un'assistenza (sia in termini di consulenze verbali gratuite che di erogazione di servizi) in materia legale, tecnica, tributaria, amministrativa, contrattuale, condominiale ed, in generale, in ogni ambito ove risulti coinvolto il diritto di proprietà immobiliare». «Ma soprattutto – spiega Cena – Confabitare sarà un riferimento e un interlocutore importante nei confronti delle Autorità e delle Istituzioni, per discutere di tutte le problematiche legate al mondo della casa e dell'abitare».

La sede di Confabitare Valle d’Aosta, in via Challand n.30 ad Aosta, è già operativa anche se l’inaugurazione avrà luogo nelle prossime settimane.

1 commenti:

Fabrizio Favre on 8 maggio 2014 20:36 ha detto...

Aggiornamento 1

CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA VDA - CONFABITARE VDA


Contribuire e favorire la soluzione delle problematiche in ambito immobiliare per le imprese esercenti attività commerciali e turistiche é l’obiettivo del protocollo di intesa siglato tra Confcommercio e Confabitare, la nuova associazione costituita in Valle d’Aosta.

Gli esercenti attività commerciali e turistiche, iscritte a Confcommercio da tempo lamentano criticità di vario genere afferenti ai rapporti con i proprietari degli immobili. Per favorire la soluzione delle problematiche, Confcommercio Valle d’Aosta e Confabitare Valle d’Aosta hanno raggiunto un accordo in base al quale hanno siglato un protocollo di intesa che, nei fatti, prevede l’organizzazione di un tavolo di lavoro composto da: proprietari immobiliari (rappresentati da Confabitare Valle d’Aosta), i mediatori e gli esercenti attività commerciali/turistiche (rappresentati da Confcommercio Valle d’Aosta).
“L’attuale crisi economica – spiegano Pierantonio Genestrone e Fabio de Marco, rispettivamente presidente di Confcommercio e di Confabitare - sta acuendo le problematiche soprattutto nei centri storici”.
Il protocollo vuole, in oltre,” valorizzare lo spirito associativo, la collaborazione tra Associazioni, la creazione di nuove opportunità per gli iscritti di entrambe le associazioni”.
Il protocollo prevede che Confcommercio Valle d’Aosta organizzi le riunioni del ‘tavolo di lavoro’ designando uno o più rappresentanti e contribuisca alla risoluzione dei problemi presentati dagli altri soggetti aderenti e la partecipazione ad eventuali convegni/iniziative promosse da Confabitare Valle d’Aosta.
Per contro Confabitare Valle d’Aosta si impegna a fornire gratuitamente consulenze verbali ed erogare servizi relativi alla gestione dei rapporti contrattuali tra proprietari immobiliari e gestori delle attività commerciali/turistiche iscritte a Confcommercio Valle d’Aosta che aderiranno a Confabitare Valle d’Aosta”.

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web