10 gennaio 2012

Il Vino in Italia...e in Valle d'Aosta secondo Slawka G.Scarso

Sabato 14 gennaio alle ore 11,30 presso l’Enoteca La Bottegaccia in Via S. Anselmo 90 (il locale è cambiato saremo a "La Vineria", in via Sant'Anselmo 121) ad Aosta, si terrà la presentazione del libro di Slawka G. ScarsoIl vino in Italia”, edito da Castelvecchi, una guida narrata al turismo del vino nel nostro paese. L’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier di Aosta e con l’Association Viticulteurs Encaveurs Vallée d’Aoste, sarà presentato dal sottoscritto.

Partecipo all'evento da semplice appassionato per l'amicizia che mi lega ad alcuni dei protagonisti dell'iniziativa (dietro le quinte ricordo anche il bravo Fabrizio Gallino). E avrò il piacere di rivolgere qualche domanda all'autrice. Ovviamente se hai qualche curiosità da soddisfare sarò lieto di farmi latore del tuo quesito. Lo spazio commenti come senpre è a tua disposizione.
Al termine della presentazione (udite, udite o meglio segnate, segnate) è prevista una degustazione dei vini delle aziende Grosjean, L’Atouéyo, Ermes Paves e La Vrille, tutti presenti all’interno del libro. Fossi in te non mancherei.


Una mini-presentazione della pubblicazione 
IL VINO IN ITALIA
Regione per regione guida narrata al turismo del vino
Un viaggio nell’Italia del buon gusto alla scoperta dei tesori del sapore nascosti in un bicchiere di vino - collana: Centocittà | 382 pag | 2011

Raccontare il vino significa mettersi in viaggio, per esplorare le zone di produzione più belle e interessanti ma, soprattutto, per dare voce a chi produce la bevanda italiana per eccellenza. Perché la bellezza del vino sta proprio nelle tante avventure che si possono trovare dentro a un bicchiere, storie di passioni capaci di infondere una personalità indimenticabile ad ogni etichetta. Dalla Valtellina alla Basilicata, dall’Alto Adige alla Sicilia, Il vino in Italia contiene tutti i riferimenti utili per andare in cantina, farsi una passeggiata in mezzo ai filari e, magari, per spillare un bicchiere direttamente dalla botte che lo contiene. Per ogni zona vinicola sono stati scelti i produttori più rappresentativi, quelli in grado di abbinare l’eccellenza nella manifattura a una grande cultura dell’accoglienza. Il tutto è completato da aneddoti storici, dritte su cosa è indispensabile degustare e, naturalmente, da indicazioni utili su dove mangiare e dormire. Perché il turismo enologico è tutto questo insieme: vino, cibo, cultura e territorio. Il vino in Italia è una guida adatta a tutti, pensata per il semplice appassionato così come per l’esperto, un libro che farà da bussola agli amanti della degustazione in giro per lo stivale, o permetterà loro di viaggiare direttamente da casa, seduti comodamente in poltrona, accompagnando la lettura a un buon bicchiere di vino.

L’autrice
Slawka G. Scarso   Consulente di comunicazione enogastronomica e docente di marketing del vino presso la LUISS Business School. Diplomata sommelier AIS, ha collaborato a numerose testate specializzate, tra cui “Bibenda”, “Duemilavini”, “Bargiornale”, “Tigulliovino” e “Identità Golose”. Dal 2005 cura il blog marketingdelvino.it. Per Castelvecchi ha pubblicato nel 2010 la narra guida «Il vino a Roma».

1 commenti:

Fabrizio Favre on 16 gennaio 2012 22:43 ha detto...

La presentazione raccontata dall'autrice...

http://www.nanopausa.com/viaggia-scrivi-viaggia-diario-di-un-minitour-nel-nordovest/

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web