6 febbraio 2012

Ascom: Incontro Tecnico per il Cityporto

Il centro di Aosta
Martedì 7 febbraio, cioè domani. alle 15,30, presso la sede Ascom - Confcommercio di Aosta, si svolgerà un incontro tecnico per illustrare ai commercianti le modalità di svolgimento del servizio Cityporto.

Gli assessori comunali di Aosta Patrizia Carradore al Commercio (nessun beau geste dopo la decisione di Lavoyer?) e Stefano Borrello alla Mobilità, nonché il gestore del servizio, Logistica Biellese  Trasporti, incontrano i delegati Ascom di via  del centro storico della Città per definire i dettagli del servizio e le modifiche introdotte recentemente rispetto al progetto originario.

L’obiettivo dell’incontro è anche avviare la  sperimentazione del nuovo sistema di  trasporto merci non deperibili nella città di Aosta. La gestione del Cityporto è stata affidata per appalto con base d'asta di 199.000 euro alla ditta Logistica Biellese snc di Sandigliano (Biella) e cui ho già scritto in passato in questo blog. 

 Il Comune di Aosta, di intesa con la società Autoporto, ha messo a disposizione i locali di stoccaggio delle merci, ed ha acquistato due mezzi elettrici ed i sistemi informatici. Il servizio  ridurrà di circa il 60% la presenza di automezzi nelle vie del centro storico.  

2 commenti:

Fabrizio Favre on 13 febbraio 2012 09:14 ha detto...

Ecco una nota diffusa dall'Ufficio stampa dell'Ascom su come è andato l'incontro.

ASCOM E COMUNE DI AOSTA IN SINERGIA PER SPERIMENTAZIONE CITYPORTO
GENESTRONE: “VOGLIAMO CONTRIBUIRE A RENDERE PIU' VIVIBILE LA CITTA'”

Confcommercio Imprese per l’Italia Valle d'Aosta e Comune di Aosta uniscono le forze per avviare, da lunedì 13 febbraio alle ore 7, la sperimentazione del servizio trasporto merci Cityporto.
Nel corso di un incontro con gli assessori comunali di Aosta Patrizia Carradore (Commercio) e Stefano Borrello (Mobilità), e con il gestore del servizio, Logistica Biellese Trasporti, i delegati Ascom delle vie del centro storico della Città hanno definito i dettagli del servizio e le modifiche introdotte recentemente rispetto al progetto originario.
“Vogliamo – spiega Pierantonio Genestrone, presidente di Ascom Confcommercio Valle d'Aosta – contribuire a rendere più vivibile la nostra città che rappresenta per noi il valore aggiunto delle nostre attività; per questo ci siamo fatti promotori dell'incontro presieduto da Giuseppe Sagaria''. E proprio Sagaria manifesta ''grande soddisfazione per l'esito dell'incontro che ha permesso di chiarire dubbi e dare le risposte ai commercianti consapevoli che si doveva sperimentare una soluzione per far diventare il centro storico la vetrina del commercio aostano”.
Da parte sua l'assessore alla Mobilità, Stefano Borrello precisa: “Con la sperimentazione del progetto di trasporto merci in città “Cityporto”, l’amministrazione comunale intende migliorare la vivibilità pedonale e la qualità dell’aria, in modo tale da restituire ai cittadini ed ai turisti l’originaria funzione del centro storico”.
E aggiunge: “Tutti i progetti che comportano delle novità e che cambiano le abitudini dei cittadini e dei commercianti, potranno avere dei problemi di inserimento iniziale, ma in virtù della nobile e necessaria finalità del servizio, l’amministrazione chiede a tutti gli interlocutori una partecipazione attiva affinché il Cityporto possa diventare una realtà definitiva”.
L'assessore Patrizia Carradore osserva che: “Proprio in questa fase sperimentale del nuovo servizio è utile e necessario proseguire il confronto con tutti coloro che sono interessati dall'iniziativa proprio per andare a limare alcune criticità che sono fisiologiche quando ci sono dei cambiamenti sostanziali”.
Nel corso dell'incontro i responsabili della Logistica biellese, che si è aggiudicata l'appalto, si sono detti disponibili ad affrontare uno ad uno tutti i problemi generali e dei singoli commercianti.
Il Comune di Aosta, di intesa con la società Autoporto, ha messo a disposizione i locali di stoccaggio delle merci, ed ha acquistato due mezzi a metano ed i sistemi informatici. Il servizio ridurrà di circa il 60% la presenza di automezzi nelle vie del centro storico.

Fabrizio Favre on 13 febbraio 2012 18:05 ha detto...

Sempre sul Cityporto

http://www.aostasera.it/articoli/2012/02/13/21277/parte-ma-a-vuoto-il-cityporto-di-aosta-nessuna-consegna-nel-primo-giorno-di-sperimentazione

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web