9 aprile 2015

L'efficienza e la responsabilità nel processo di ristrutturazione delle imprese in #crisi: c'è spazio per un approccio #etico?

L'efficienza e la responsabilità nel processo di ristrutturazione delle imprese in crisi: c'è spazio per un approccio etico?». Il convegno è organizzato dall'associazione “Imprenditore insolvente ma sano” e dall'Ordine dei Commercialisti ed esperti contabili di Aosta con lo scopo di valorizzare l'etica nella valutazione delle aziende in crisi, ma appunto sane, da parte delle banche e dei principali stakeholder, lo Stato in primis. 

L'evento, realizzato con la collaborazione e il patrocinio oltre che dell'Ordine dei Commercialisti di Aosta anche dell'Ordine degli Avvocati di Aosta e dell'Università della Valle d'Aosta, è rivolto ad avvocati, dottori commercialisti ed esperti contabili; la partecipazione è gratuita, lunch incluso (ore 8.45 -18 programma allegato), valida ai fini della formazione professionale continua dà diritto all'accreditamento di 8 punti formativi presso l'Ordine degli Avvocati e l'Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti Contabili di Aosta. 

Si segnalano in mattinata gli interventi di Corrado Ferriani, Commercialista e Componente della Commissione “Crisi da Sovraindebitamento – Area procedure Concorsuali” presso il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, del presidente della Corte di Appello di Roma Luciano Panzani - moderatore del convegno -; di Enrico Laghi, professore ordinario al Dipartimento di Diritto ed Economia delle Attività produttive dell'Università La Sapienza di Roma oltre che commissario straordinario dell’Ilva Spa di Taranto: di Filippo D’Aquino, giudice delegato della sezione fallimentare del Tribunale di Milano, il più importante nel settore delle procedure concorsuali, e dell'avvocato Luisa Melara di Roma. 
Il pomeriggio è dedicato a una tavola rotonda, dove per la prima volta partecipano anche imprenditori che sono passati da una procedura di gestione della crisi aziendale. Interverranno tra gli altri Cosimo Ferri, sottosegretario al Ministero della Giustizia, Gabriella Alemanno, vice direttore Agenzia delle Entrate e Marco Gabriele Gay, vice presidente Confindustria e Presidente dei Giovani Imprenditori. Moderatore il vice-direttore de Il Giornale Nicola Porro, conduttore di Virus su Rai 2.

Magistrati, avvocati, commercialisti, docenti universitari e rappresentanti dell'industria e delle istituzioni provenienti sia dalle Valle d'Aosta sia da Milano, Roma e tutta Italia a convegno al Centro Congressi Billia del Saint-Vincent Resort & Casino il 18 aprile per confrontarsi sul tema «

2 commenti:

Fabrizio Favre on 11 aprile 2015 19:31 ha detto...

Da La Stampa

Il giudice ucciso
era atteso
a Saint-Vincent

C’era anche Fernando Ciampi, il magistrato fallimentare ucciso nella strage di giovedì nel Palazzo di Giustizia milanese tra gli ospiti attesi al convegno in programma per sabato 18 aprile al Billia di Saint-Vincent. Nella sparatoria sono stati uccisi anche l’avvocato Alberto Claris Appiani e Giogio Erba, coimputato di Claudio Giardiello, l’uomo che ha premuto il grilletto. L’appuntamento di Saint-Vincent è organizzato dall’Ordine degli avvocati della Valle d’Aosta, da quello dei commercialisti e degli esperti contabili e dall’Univda. Corrado Ferriani e l’avvocato Luisa Melara sono tra gli organizzatori: «Abbiamo deciso - spiegano - di dedicare il convegno alla memoria del presidente Fernando Ciampi e del collega avvocato Alberto Claris Appiani». «Il drammatico episodio verificatosi a Milano - aggiungono - ribadisce la necessità di un maggior sforzo normativo e culturale per distinguere nell’insolvenza dell’impresa i casi di delitto dai casi di sventura, arginando i primi e salvaguardando i secondi».

Fabrizio Favre on 11 aprile 2015 19:31 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web