7 ottobre 2013

#Enogastronomia: decima edizione per il Marché au Fort


L’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali, la Chambre Valdôtaine des entreprises et des activités libérales, l’Associazione Forte di Bard e il Comune di Bard organizzano, anche quest’anno, il Marché au Fort, la più importante rassegna agroalimentare ed enogastronomica della Valle d’Aosta.

Domenica 13 ottobre, dalle 9.30 alle 18, tra le mura del Borgo medievale e del Forte di Bard, gli oltre ottanta produttori presenti proporranno ai visitatori, come di consueto, l’ampia offerta dei prodotti valdostani: formaggi, salumi, vini, mieli, carni, frutta, prodotti dolciari e da forno.

Grazie all’iniziativa promossa dalla Chambre, che prevede un “buono prodotti” del valore di 10 euro ogni 50 euro di spesa, acquistare sarà anche conveniente.

Nel corso della giornata sono previste diverse animazioni, sfilate di gruppi folcloristici e annullo filatelico.
Nella Petite Place du Marché, ricavata nella suggestiva Piazza di Casa Challant, si potranno degustare formaggi dell’arco alpino provenienti, oltre che dalla Valle d’Aosta, anche da Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Al Forte sono in programma: un laboratorio di falconeria e uno di bolle di sapone giganti; la Libreria del Marché, dove acquistare pubblicazioni dedicate alla cucina e ai sapori della Valle d’Aosta; il CinéMarché, con la proiezione dei film vincitori all’ultima edizione del Cervino CineMountain Festival e del Gran Paradiso Film Festival. La visita al Forte sarà anche l’occasione per una visita al Museo delle Alpi, al percorso Le Alpi dei Ragazzi e alle mostre Magnum Contact Sheets e Dalla Terra all’Uomo.
Nella sala al piano terra del Municipio si potrà visitare una sezione dell’esposizione RiTORniamo, in corso al Museo dell’artigianato Valdostano di Fénis.
Sono previste, infine, escursioni alla scoperta del territorio circostante l’evento.

«Il Marché au Fort – sottolinea il Presidente dell’Associazione Forte di Bard, Augusto Rollandinraggiunge il decimo anno di vita, confermandosi un’importante vetrina per i produttori valdostani che possono così cogliere l’opportunità di farsi conoscere al numeroso pubblico che il Forte e il Borgo di Bard riescono ad attrarre. L’incontro tra offerta culturale, turistica ed enogastronomica non può che essere una delle leve su cui puntare per lo sviluppo del nostro territorio e il Marché au Fort ne è un ottimo esempio».

«L’evento, ormai decennale, attrae ogni anno migliaia di visitatori, a testimonianza del fatto che le produzioni agroalimentari ed enogastronomiche della Valle d’Aosta hanno raggiunto livelli di assoluta eccellenza –
commenta l’Assessore all'Agricoltura Renzo Testolin - Ai numerosi ospiti che verranno a trovarci ci presenteremo, quindi, con grande orgoglio e consapevoli della qualità delle nostre produzioni, frutto di una tradizione millenaria e del ‘’savoir faire’’ degli agricoltori e degli allevatori valdostani».

«Quello con il Marché au Fort – spiega il Presidente della Chambre Nicola Rossetè un appuntamento di grande rilievo che presenta l’importante valore aggiunto di essere una rilevante occasione di commercializzazione dei prodotti e quindi di immediato riscontro, anche economico, per le imprese. Proprio per questa ragione la Chambre, anche per l’edizione 2013 del Marché au Fort, ha voluto riproporre, nell’ambito di una collaborazione ormai consolidata con l’Amministrazione regionale, la formula dei ‘’Sapori Valdostani offerti dalla Chambre’’ il cui obiettivo va esattamente nella direzione di incentivare ulteriormente il desiderio di spesa dei numerosi visitatori. Siamo infatti convinti che se da una parte è importante stimolare le aziende nel proprio processo di crescita e di formazione, altrettanto importante è cercare di accompagnare e supportare i produttori anche nella fase di vendita del prodotto, che costituisce un elemento imprescindibile la sopravvivenza delle nostre aziende».

1 commenti:

Fabrizio Favre on 14 ottobre 2013 14:53 ha detto...

mini-aggiornamento

Nota stampa del Forte

Oltre 11 mila presenze per la decima edizione di Marché au Fort
Nelle aree espositive del Forte di Bard 1935 visitatori
Il pubblico premia ancora una volta il Marché au Fort, la grande rassegna enogastronomica promossa dall’Assessorato regionale all’Agricoltura, dalla Chambre Valdôtaine, dall’Associazione Forte di Bard e dal Comune di Bard. Significative le presenze della decima edizione, svoltasi domenica 13 ottobre, nelle vie e nelle piazze del Borgo e del Forte di Bard. I rilevatori posizionati nel Borgo medievale dall’amministrazione comunale hanno registrato 11.574 passaggi. Un altro dato utile a quantificare l’afflusso di pubblico, particolarmente intenso dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla stessa Valle d’Aosta, è quello relativo al traffico registrato sulla Strada Statale 26: 5218 i veicoli transitati verso nord e 5172 quelli in direzione sud.
Molto buoni anche gli ingressi all’interno delle aree espositive del Forte: i biglietti staccati sono stati complessivamente nella giornata di domenica 1935. Nelle aree libere della fortezza sono stati invece registrati dai rilevatori posti ai portali di accesso 3982 passaggi.
“L’appeal delle produzioni tipiche della Valle d’Aosta e un’offerta di animazioni e intrattenimenti variegata e pensata soprattutto per le famiglie si confermano una formula vincente – commenta il Presidente del Forte di Bard, Augusto Rollandin -. A rendere importante questo risultato è stato anche l’interesse nei confronti dell’ampia offerta culturale del Forte di Bard e l’integrazione che negli anni si è saputa creare con altri eventi concomitanti nelle immedidate vicinanze del Forte, cito la Sagra della Castagna di Donnas. Un’integrazione che ha contribuito a veicolare sul territorio migliaia di persone con positive ripercussioni sull’indotto. La riuscita di questa edizione del Marché au Fort conferma nei fatti la validità del percorso iniziato dieci anni fa nell’ottica di promuovere il territorio attraverso le sue eccellenze gastronomiche e culturali”.

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web