10 dicembre 2010

Silvana Perucca (Adava) è il Miglior Imprenditore Valdostano del 2010

Silvana Perucca
Proprio oggi che in Valle d'Aosta si assegna il premio internazionale «Donna dell'Anno» il concorso «Vota il miglior imprenditore valdostano del 2010», alla sua terza edizione,  incorona per la prima volta una donna.

Si tratta di Silvana Perucca (Hôtel del Ville di Saint-Vincent) che in queste ultime ore ha consolidato il suo primato, avendo la meglio su Oliviero Gobbi (Abc Company): 1343 voti la prima, 1233 il secondo.

Riporto la motivazione che mi aveva indotto a candidare Perucca: «La recente riconferma alla guida dell'associazione degli albergatori valdostani ne ha consacrato il ruolo centrale all'interno del settore, vera interprete delle necessità della categoria e disposta anche a confronti impegnativi con la pubblica amministrazione. Chiara la mission, sino ad ora particolarmente apprezzata: proseguire il lavoro di attenta tessitura che i vertici dell'Adava stanno portando avanti in questi mesi (soprattutto l'attenzione al territorio) affinchè assicuri ulteriori frutti. Anche l'impegno per la categoria è un'importante testimonianza di maturità aziendale». 
Il premio di ImpresaVda
Il nuovo booking regionale che viene inaugurato proprio in questi giorni, nato da una forte condivisione di intenti tra l’Associazione degli Albergatori Valle d’Aosta, l’Assessorato regionale al Turismo e l’Office Régional du Tourisme, è indubbiamente un frutto di tanta tenacia che in questo caso non va a vantaggio di un singolo imprenditore ma di tutta la categoria. 
Per Gobbi un risultato che gli assicura per l'edizione 2011 un posto da sicuro protagonista.

Terzo e quarto posto per due new-entry: Giusto Giovannetti (Centro Colture Sperimentali Aosta), con i suoi 267 voti, e Andrea Cappellari (Mavitec), a quota 234. Più indietro l'imprenditoria rosa è ancora protagonista con  Alessandra Fulginiti (Valgrisa) a 184 preferenze, che cresce significativamente rispetto all'edizione del 2009.

Sesta piazza, per Sergio Borla (Valdostana Carni) che con i suoi 71 suffragi si consolida fra le aziende di riferimento valdostane. A 56 voti  Riccardo Trisoldi (Compagnia Valdostana delle Acque), arricchisce l'anno del decennale dell'azienda con un buon piazzamento. Ad una manciata di voti l'ottava e la nona piazza sono appannaggio di Costantino Charrère (Les Crêtes) Pietro Capula (Gps Standard), che chiudono rispettivamente a 51 e 48 suffragi.

Primo degli esclusi risulta così Alberto Celesia (Gros Cidac) con 38 preferenze. A 28 suffragi si ferma invece Roberto Presciani (Consorzio Trait-d'Union) e a 26 Corrado Neyroz (Hôtel Hermitage).

Chiudono la classifica Davide Bettoni (Mavel) a 22,  Piero Roullet (Hôtel Bellevue) a 20,  Paolo Conta (Laser) a 19 e Umberto Bena (Ribes Ricerche) a 18.

Un ultimo dato: in 100 giorni sono stati  raccolti 3658 voti. Più dell'anno scorso che se ne contarono 3586, ma si poté votare per molto più tempo: dal 15 giugno al 30 dicembre, mentre quest'anno si è iniziato il 1° settembre e si conclude oggi, il 10 dicembre. Segno che la notorietà del premio sta crescendo.
Come sempre ti terrò informato su come è andata la premiazione. Per ora l'appuntamento è per l'edizione 2011 nella quale rivedremo tutti gli imprenditori che si sono classificati dal secondo al nono post, affiancati da qualche new-entry e da qualche ritorno dalle edizioni precedenti. Ti ricordo però che sono molto ben accette anche le tue segnalazioni.

2 commenti:

Fabrizio Favre on 10 dicembre 2010 11:50 ha detto...

Aggiungo altre due piccole note a quanto scritto. Oltre che della prima donna si tratta della prima non industriale e di una new-entry. Come sempre sono aperto a commenti sul concorso e sul verdetto finale.

Fabrizio Favre on 14 dicembre 2010 22:55 ha detto...

Si inizia a parlare del concorso. Eccoti il link al post scritto da Luciano Caveri nel suo blog:

http://www.lucianocaveri.com/blog/2010/12/14/imprenditrice-dellanno#comment-3707

 

© ImpresaVda Template by Netbe siti web